L’insulto nell’epoca della sua riproducibilità tecnica

L’insulto nell’epoca della sua riproducibilità tecnica Nell’ultima settimana abbiamo assistito a un florilegio di interventi e articoli contro il parlare sguaiato dell’ambiente calcistico: il problema non è naturalmente la volgarità di per sé, ma la volgarità socialmente connotata: “frocio”, “finocchio, “zingaro di merda” sono espressioni non accettabili. Sta bene. Ci mancherebbe. In queste locuzioni è depositata... Continua »
gennaio 29, 2016 / 0

Il dizionario di Dario Fo

Il dizionario di Dario Fo Dario Fo consulta il suo dizionario immaginario Populismo secondo il dizionario di Dario Fo. Dario Fo, ormai tra gli intellettuali di riferimento del Movimento 5 Stelle, è intervenuto ieri sul blog di Beppe Grillo per sottolineare la diversità di Beppe Grillo e del suo movimento rispetto ai vecchi partiti e ai politici.... Continua »
marzo 7, 2013 / 2

Difendiamo la lingua più che il lavoratore!

Difendiamo la lingua più che il lavoratore! “Battersi in difesa della lingua è molto più importante che battersi per la abolizione o la conservazione dell’articolo 18.” (Pietro Citati, 15/02/2012) A giudicare dal recente elzeviro di Pietro Citati (segnalatomi da Diego), l’obiettivo principale di alcuni intellettuali, quei «molti che hanno scritto intorno alla salute della lingua italiana», è... Continua »
febbraio 16, 2012 / 0

I predicatori linguistici e la lingua viva

I predicatori linguistici e la lingua viva Predicatori linguistici. Guardatevi sempre da chi vi dice come dovete parlare. Non sto parlando di alfabetizzazione o rispetto della norma, ma di stile, e di quegli intellettuali che credono fermamente che migliorare la lingua del volgo ne migliori le capacità intellettive, portandolo magari a comprare qualche libro in più dei suddetti... Continua »
gennaio 8, 2012 / 3

Pudore linguistico: la “spagnola” nella lessicografia

Pudore linguistico: la “spagnola” nella lessicografia Dizionari e parolacce. Alle medie, le prime volte che portavo il dizionario in classe per il tema di italiano su indicazione del professore, non sapevo bene cosa farci. Una cosa la facevo sempre: cercavo cazzo, culo, fica, vaffanculo, ecc. Senza nessun proposito d’approfondimento: solo il gusto e il brivido di... Continua »
dicembre 3, 2011 / 1