Traduttore traditore? No, scemo e basta: il giornale ceco “Dnes Quil”

Un post al volo per segnalare una cretinata. Ieri è stata diffusa l’intervista a un giornale ceco, di un anno fa, in cui il comandante della Costa Concordia, Francesco Schettino, dichiarava che non avrebbe mai voluto essere il capitano del Titanic. Non so chi per primo l’abbia riportato in italiano, comunque il giornale ceco, secondo i giornali italiani, è il “Dnes Quil” (lo screenshot seguente è preso da Repubblica):

Sembrandomi piuttosto assurda un’intervista di un giornale ceco a un comandante di Costa Crociere, mi sono messo a cercare il “Dnes Quil” su Google: trovando solo risultati da giornali italiani, già pregustavo la scoperta della bufala. Purtroppo (per quei cinque minuti persi) il giornale ceco esiste realmente, solo che si chiama semplicemente “Dnes” (in italiano ‘Oggi’). E allora da dove esce fuori il Quil che tutti i giornali riportano? Beh, dalla traduzione frettolosa della notizia in francese (evidentemente precedente a quella italiana):

Non è certo una tragedia, non viene distorto alcun contenuto, e non sarà certo questo, tra i mille sintomi, a mostrare la superficialità con cui vengono spesso trattate le “notizie”. Limitiamoci a indicare tronfi e ridere della gaffe, sintomo di semplice sciatteria: così come rideremmo di un ricco e pretenziosamente elegante signore, con un vistoso buco sul cavallo dei pantaloni.

Precedente I predicatori linguistici e la lingua viva Successivo Difendiamo la lingua più che il lavoratore!